Area stampa arrow-right icon

onLive Campus al Festival dello spettatore di Arezzo

News

calendar icon09 novembre 2023
Una giornata di studi su arti performative e intelligenza artificiale. Tra i casi-studio analizzati, anche onLive Campus, traiettoria digitale di Piemonte dal Vivo, presentato da Hillary Ghidini, curatrice dei progetti speciali della Fondazione. A seguire il programma completo della giornata

Teatro Pietro Aretino, ore 09:30 – 13:00
Giornata di studi ARTI PERFORMATIVE e INTELLIGENZA ARTIFICIALE
coordina e introduce Alfredo Rossi – ingegnere informatico
partecipano
Federico Bomba – Università di Bolzano, Direttore di Sineglossa
Anna Maria Monteverdi – Università Statale di Milano
Kamilia Kard – vincitrice bando Residenze Digitali 2022
Hillary Ghidini – progetti speciali Fondazione Piemonte dal Vivo / onLive campus
Mateusz Miroslaw Lis – produttore e regista cinematografico
Compagnia Teatrale Welcome Project


Teatro Pietro Aretino, ore 14:15 – 19:30
in collaborazione con CASA TEATRO – Giallo Mare Minimal Teatro e Murmuris
SPETTATORI LA GRAN REUNION #8
incontro nazionale dei gruppi di spettatori in Italia
gruppi di spettatori aderenti a progetti di formazione e coinvolgimento del pubblico di tutta Italia, si incontrano ad Arezzo per condividere motivazioni, desideri, visioni del pubblico a teatro

nel corso della Réunion Festival, istruzioni d’uso
Stefano Romagnoli – Spettatoreprofessionista

Romagnoli, in collaborazione con  la  Direttrice di Trovafestival Giulia Alonzo e Oliviero Ponte di Pino per #ilmanifestodellospettatore, individua alcune questioni da condividere. Partendo dalla scelta del festival, con chi andare, con quali mezzi, quali spettacoli scegliere, dove e come acquistare i biglietti, dove parcheggiare, avere un quadro completo degli spazi, sapere dove trovare i bagni, dove dormire, mangiare. Informarsi se esiste un referente dello spettatore, possibilità di car sharing, noleggio bici. Cosa chiede uno spettatore appena arrivato a un festival: luoghi, durata, incastri con altri spettacoli, una mappa, scoprire il dopofestival…


Teatro Pietro Aretino, ore 15:30
in collaborazione con UNICOOP FIRENZE
VOLTO MANIFESTO. Il volto è patrimonio per l’umanità
Lorella Zanardo e Cesare Cantù
Nuovi Occhi per i Media

Fotoritocco massiccio sui mass media, filtri di ogni tipo sui social network, digital humans quasi identici a noi nei videogame, influencers digitali che si comportano come quelli reali, androidi dai tratti sempre più dettagliatamente antropomorfi e potenziati da un’intelligenza artificiale sempre più raffinata, assistenti virtuali e avatar che interpretano il nostro comportamento: questi fenomeni hanno portato nella nostra vita un incontro quotidiano e costante con facce artificiali. Volti molto diversi tra loro, ma accomunati da una stessa caratteristica: fermare lo scorrere del tempo.

Teatro Virginian, dalle ore 15:00 alle 16:00
in collaborazione con il Festival Meno Alti dei Pinguini
IL TEATRO ALLA FINESTRA
laboratorio per la prima infanzia a cura di NATA

Il Teatro alla Finestra è stato creato da NATA come un invito alla meraviglia. Da una piccola finestra possono apparire e affacciarsi le cose più strane. Questa volta arrivano… I DINOSAURI! Venite a salutarli?

gratuito con prenotazione obbligatoria su www.menoaltideipinguini.it


Teatro Mecenate, ore 21:15
in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo Onlus
PAGLIACCI ALL’USCITA
da Leoncavallo e Pirandello
di e con Roberto Latini
e con Elena Bucci, Ilaria Drago, Savino Paparella, Marcello Sambati
musiche e suono Gianluca Misiti
luci e direzione tecnica Max Mugnai
produzione Lombardi-Tiezzi – Teatro Vascello – La Fabbrica dell’Attore

“Pagliacci”, dal libretto dell’opera di Leoncavallo e “All’uscita”, unico che Pirandello definisce “mistero profano”. Sono due testi molto diversi per stile e contenuto, eppure profondamente accostabili: il primo è immerso nel verismo di fine ‘800, nella trama spietata del delitto d’onore e d’amore, il secondo è una parabola metafisica, quasi filosofica; il primo è ambientato in un sud di sole e coltello, il secondo è un notturno di ombre e cimitero. Sembrano, per struttura e doti, collocabili da una parte all’altra di un ponte ideale, fondamentale per la letteratura teatrale, che a cavallo dei due secoli riesce a trasformare i percorsi sintattici in prospettive drammaturgiche; sembrano essere una bella occasione per riflettere nel tempo di oggi attraverso i riflessi dei secoli scorsi.

Prezzo del biglietto intero € 15 ridotto € 13

INFORMAZIONI

Per info su onLive Campus: clicca qui.

Potrebbero interessarti

News

HANGAR: tre appuntamenti in agenda

14, 15 e 22 giugno

calendar icon12 giugno 2023
News

Online il bando Danza Urbana XL 2024

Deadline: 9 febbraio 2024

calendar icon20 dicembre 2023
News

Nasce HANGAR +

Il nuovo dispositivo del progetto Hangar Piemonte.

calendar icon30 marzo 2022

Rimani aggiornato sulle novità!

Rimani aggiornato sulle novità!