Area stampa arrow-right icon

ATLANTE LINGUISTICO DELLA PANGEA

Nel mondo esistono “parole intraducibili”, concetti complessi raccolti in vocaboli unici che non esistono in altri idiomi: in lingua inuktitut, la parola iktsuarpok significa “il senso di aspettativa che ti spinge ad affacciarti ripetutamente alla porta per vedere se qualcuno sta arrivando”; in giapponese tsundoku significa “impilare un libro appena comprato insieme agli altri libri che prima o poi leggerai”; in bantu la parola ubuntu significa “posso essere una persona solo attraverso gli altri e con gli altri”. Sotterraneo ha selezionato decine di questi vocaboli – universali e culturospecifici al tempo stesso – e ha dialogato online con altrettanti parlanti madrelingua sul significato e l’uso di queste parole nella cultura di provenienza. Queste brevi “lezioni di intraducibilità” sono divenute la traccia per uno spettacolo che mette in scena le parole stesse, trasformando un piccolo dizionario in una sorta di drammaturgia atipica. L’intero spettacolo inoltre è attraversato dall’impossibilità di dar corpo ad alcuni concetti a causa delle limitazioni imposte dal Covid – 19, che da pure restrizioni si trasformano in una risorsa scenica in grado di mettere in campo un pensiero sulle relazioni umane e l’incomunicabilità.

Potrebbero interessarti

Stagione 2022-2023

LA SCIMMIA

calendar icon11 dicembre 2022
map iconAsti - Teatro Alfieri
clock icon21:00
Stagione 2022-2023

COSÌ È (SE VI PARE)

di Luigi Pirandello

calendar icon18 marzo 2023
map iconVerbania - Teatro Il Maggiore
clock icon21:00
Stagione 2022-2023, Teatro Ragazzi

DI QUA E DI LÀ

Storia di un piccolo muro

calendar icon15 gennaio 2023
map iconChivasso - Teatrino Civico
clock icon16:00

Rimani aggiornato sulle novità!

Rimani aggiornato sulle novità!