Area stampa arrow-right icon

AVALANCHE

Nelle parole di Derrida, il mal d’archivio è la forza distruttrice sottesa a ogni piano di conservazione e catalogazione. L’uomo archivista perpetra una violenza nei confronti di tutto ciò che non deve essere ricordato; nel tempo proprio all’archivio, che è quello del futuro anteriore, per assicurare la sopravvivenza di qualcosa occorre necessariamente uccidere qualcos’altro. In Avalanche i due esseri umani protagonisti vengono osservati da un occhio ciclopico come polveri millenarie conservate in un blocco di ghiaccio. Sono Atlanti che camminano all’alba di un nuovo pianeta, dopo essersi caricati sulle spalle il peso del mondo.

Potrebbero interessarti

Corto Circuito

BARRIERE MISTERIOSE

calendar icon22 marzo 2024
map iconBaveno - Centro Culturale Nostr@domus
clock icon21:00
Corto Circuito

CUORE DI BURATTINO

calendar icon17 marzo 2024
map iconPiossasco - Teatro il Mulino
clock icon21:00
Corto Circuito

ORIZZONTE BLU

Storie Migranti

calendar icon23 maggio 2024
map iconTorino - CineTeatro Baretti
clock icon20:00

Rimani aggiornato sulle novità!

Rimani aggiornato sulle novità!