BLACK DICK Bugie bianche

Capitolo primo

calendar icon27 giugno 2021
map iconIvrea - Cortile Museo Garda
clock icon21:00
Crediti

uno spettacolo di e con Alessandro Berti
cura Gaia Raffiotta
immagini Daniela Neri
con il sostegno di Gender Bender Festival
e l’aiuto di Teatro Comunale Laura Betti, Barfly – Il teatro fuori luogo, Opera Prima Festival e Ogni casa è un teatro
CASAVUOTA

Biglietteria

MORENICA – ESTIVA 2021
(IVREA E CHIAVERANO) 

Biglietti
Intero € 11
Ridotto (under 12) € 8

Prevendita (+ 1€ di prevendita)
presso la Galleria del Libro (via Palestro 70, Ivrea) – aperta ad agosto
tel. 0125.641212 oppure online su vivaticket.it (biglietti acquistabili fino al giovedì sera precedente l’evento).

Vendita diretta a partire da 1 h prima dell’inizio degli spettacoli. Consigliata prenotazione ai numeri: 338.3781032 – 328.4288666 – 338.7625380 – 347.9731968

In caso di pioggia gli spettacoli si svolgeranno al Teatro Bertagnolio (via del Teatro 19, Chiaverano).

"Il maschio nero americano è un modello...".

Comincia così BLACK DICK, dal modello indiscusso dei giovani neri in tutto il mondo: il nero americano, il rapper, il militante, lo sportivo. Ma cosa c’è dietro questa influenza, questa moda universale, questa vittoria apparente, almeno in fatto di coolness, del nero americano? Lo spettacolo ripercorre la storia dell’uso del corpo del nero da parte della società bianca europea e americana, dalle colonie ai trionfi nello sport, dallo schiavismo ai linciaggi, dalla musica alla pornografia. Lo fa virando continuamente tra la conferenza, la confessione, la standup comedy, la narrazione sarcastica e il concerto. Scoprendo la linea che lega l’immagine iconografica delle Black Panthers a quella dei cantanti Hip Hop, decostruendo lo stereotipo di maschio nero per come il porno on line lo propone, con l’aiuto di grandi maestri come Bell Hooks, Cornel West e James Baldwin, BLACK DICK si inoltra in una riflessione liminale sul concetto di appropriazione culturale, sul senso di un impegno condiviso, tra bianchi e neri (prendendo a simbolo la genesi della canzone STRANGE FRUIT), e sulla necessità di una lotta comune per l’uguaglianza. Lo fa però portando il discorso in territori strani della cultura di massa, poco battuti, là dove sono i corpi ad essere esposti e ad acquisire significato simbolico. E lo fa, deliberatamente, parlando dell’America per alludere all’Italia, lasciando le ultime parole del lavoro alla voce poetica, profetica di Baldwin: “se fossi in voi studierei, e non farei un’altra Harlem, non farei come abbiamo fatto noi”.

Crediti

uno spettacolo di e con Alessandro Berti
cura Gaia Raffiotta
immagini Daniela Neri
con il sostegno di Gender Bender Festival
e l’aiuto di Teatro Comunale Laura Betti, Barfly – Il teatro fuori luogo, Opera Prima Festival e Ogni casa è un teatro
CASAVUOTA

Biglietteria

MORENICA – ESTIVA 2021
(IVREA E CHIAVERANO) 

Biglietti
Intero € 11
Ridotto (under 12) € 8

Prevendita (+ 1€ di prevendita)
presso la Galleria del Libro (via Palestro 70, Ivrea) – aperta ad agosto
tel. 0125.641212 oppure online su vivaticket.it (biglietti acquistabili fino al giovedì sera precedente l’evento).

Vendita diretta a partire da 1 h prima dell’inizio degli spettacoli. Consigliata prenotazione ai numeri: 338.3781032 – 328.4288666 – 338.7625380 – 347.9731968

In caso di pioggia gli spettacoli si svolgeranno al Teatro Bertagnolio (via del Teatro 19, Chiaverano).

Potrebbero interessarti

Corto Circuito

MUSEO PASOLINI

Con Ascanio Celestini

calendar icon14 gennaio 2022
map iconVercelli (Anacoleti) - Teatro Civico
clock icon21:00
Corto Circuito

WE ARE NOT PENELOPE

Sobre la fidelidad

calendar icon16 dicembre 2021
map iconTorino - Bellarte
clock icon21:00
Corto Circuito

LUNATIC PARK

calendar icon23 gennaio 2022
map iconPoirino - Salone Italia
clock icon16:30

Rimani aggiornato sulle novità!

Rimani aggiornato sulle novità!