Area stampa arrow-right icon

CAPPUCCETTO BLUES

Due bluesman, due musicisti girovaghi, un po’ straccioni e un po’ poeti. Ricordano I bei tempi andati, quelli del vecchio zio George. Il grande George “Howling” Wolf, artista trasformista, in grado di camuffarsi in men che non si dica nei modi più impensati: bambina, vecchietta… Purtroppo finito male. Incidente di caccia.

Ricordando i bei tempi cantano le loro arie preferite: la canzone della frittella, la ballata della nonna malata, il blues del cacciatore triste.

Chissà se ancora una volta passerà di qui la bambina dalla rossa mantellina?

Chissà se questa volta l’arte dell’inganno darà I suoi frutti?

Chissà come placare questa fame da lupi?

Rimani aggiornato sulle novità!

Rimani aggiornato sulle novità!