Area stampa arrow-right icon

CENERE

Studio site specific

Cenere è una finestra aperta nel salotto di Olga. Un viaggio profondo e ironico nell’assenza e nel silenzio improvviso che una morte lascia a chi rimane; la ricostruzione di un quotidiano nel quale un oggetto freddo e inanimato si carica di significato, umanità e memoria.
Olga oggi rientra a casa e tra le braccia stringe un vaso, un’urna funeraria che contiene delle ceneri, non sappiamo a chi appartengano se ad un amante, un padre, una madre o ad Olga stessa, come parti di sé pronte per essere lasciate andare, sparse al vento di un ventilatore tra le mura di una stanza che contiene segreti, nostalgie, ombre, ricordi voluttuosi e ristrutturazioni emotive.
La tensione verso l’oggetto crea un dialogo continuo e inaspettato, come a  riordinare i pezzi di una relazione perduta e trovarne una nuova, immaginata e idealizzata, quasi a celebrare il potere dall’assenza stessa.
Lo spettatore viene talvolta coinvolto direttamente e distrattamente nello spazio emotivo della protagonista che attraverso oggetti, cibo, abiti e gesti ordinari compie il proprio personale rituale, danzando e mimetizzandosi nel suo ambiente quotidiano con la stessa libertà di chi è ormai sola nelle proprie stanze segrete.

La versione presentata è appositamente ideata per i giardini della Reggia di Venaria, in una versione site specific.

Potrebbero interessarti

Ecomusei, Partnership, TJF - Piemonte

GIANNI DENITTO+FILOQ

calendar icon04 maggio 2024
map iconAsti - Casa del Popolo
clock icon21:00
Partnership

C’ERA UNA VOLTA A… HOLLYWOOD

calendar icon18 maggio 2024
map iconAsti - Casa del Popolo
clock icon21:00
Partnership, Per famiglie

CRACRA PUNK

calendar icon01 giugno 2024
map iconCorneliano d'Alba - Cinema Vekkio
clock icon21:00

Rimani aggiornato sulle novità!

Rimani aggiornato sulle novità!