Area stampa arrow-right icon

IL TALISMANO DELLA FELICITÀ

Due fulminanti monologhi al femminile in cui il cibo è protagonista di vicende spiazzanti e grottesche

La cucina è come un laboratorio alchemico in cui i singoli ingredienti, mescolati, danno vita a pozioni prelibate. Può la felicità essere raggiunta attraverso i riti magici della cucina? Ada Boni, nel suo celebre ricettario di fine 800, Il talismano della felicità, doveva certamente pensarlo. Ma si può anche esser sazi nutrendo corpo e anima in altro modo: l’esaltazione dei sensi o la soddisfazione di bisogni intimi e finanche perversi, come può essere un omicidio.

In scena si vuole rivivere la catarsi che porta con sé l’atto del mangiare/cucinare in un ambiente universale come appunto la cucina. Il pubblico è l’invitato speciale, che condivide con le cuoche- attrici palcoscenico e portate, pensieri e fatiche di due vite arrivate al limite della sopportazione. La preparazione del pasto diventa quindi il momento di confessione di un peccato grave − parliamo di due assassine − ma altrettanto necessario per le protagoniste che si illudono di trovare la loro felicità.

Potrebbero interessarti

Corto Circuito

LO SCHIFO

Omicidio non casuale di Ilaria Alpi nella nostra ventunesima regione

calendar icon06 giugno 2024
map iconPianezza - Villa Lascaris
clock icon21:00
Corto Circuito, Partnership

DALL’ALTRA PARTE

calendar icon16 giugno 2024
map iconAsti - Spazio KOR
clock icon19:30
Corto Circuito

L’ORDINE DELLE COSE

Spettacolo itinerante nel quartiere Sant’Andrea (Novara)

5 turni: ore 18.30 - 19.30 - 21.00 - 22.00 - 23.00

calendar icon27 settembre 2024
map iconNovara - via San Rocco, 3
clock icon18:30 - 23:00

Rimani aggiornato sulle novità!

Rimani aggiornato sulle novità!