Area stampa arrow-right icon

DIARIO DI UN DOLORE

Crediti

un progetto di Francesco Alberici
con la collaborazione di Astrid Casali, Ettore Iurilli, Enrico Baraldi
in scena Astrid Casali, Francesco Alberici
produzione SCARTI Centro di Produzione Teatrale d’Innovazione
residenze Murmuris, Olinda, Lab 121

foto Cosimo Trimboli

Biglietteria

VENDITA ONLINE
su www.ticket.it
Intero € 11 + commissioni di servizio
Ridotto € 9  + commissioni di servizio (studenti universitari, under 30, over 65, residenti Circoscrizioni IV e VII, Aiace, Abbonamento Musei, abbonati stagioni Piemonte dal Vivo)
Pacchetto a 3 spettacoli: € 21 + commissioni di servizio (acquistabile solo online) 

VENDITA IN CASSA
(a partire da 1 ora prima dell’inizio dello spettacolo):
Intero € 14
Ridotto € 12

Tratto dall’omonimo libro di Lewis e dall’autoritratto di Franz Ecke, collaboratore della rivista Frigidaire, un lavoro che ragiona sulle rappresentazioni possibili del dolore rispetto alle intimità di ciascuno.
“Nessuno mi aveva mai detto che il dolore assomiglia tanto alla paura. Non che io abbia paura: la somiglianza è fisica. Gli stessi sobbalzi dello stomaco, la stessa irrequietezza, gli sbadigli. Inghiotto in continuazione.” (C.S. Lewis)

Si può raccontare il proprio dolore senza il sospetto di star tradendo sé stessi e la propria intimità? Un regista chiede alla sua attrice di lavorare a una messa in scena che affronti il tema del dolore, a partire da Diario di un dolore di C.S. Lewis. Come si rappresenta il dolore e quali sono i limiti nella possibilità di raccontarlo? La propria biografia può diventare l’oggetto della messa in scena senza il rischio che venga usata a fini spettacolari? E come si fa a ripetere, sera dopo sera, la messa in scena di un dramma, non di finzione, ma reale? Staccandosi sempre più dal libro di Lewis, e dall’idea di metterlo in scena, emergono le domande che divengono il centro di un altro, inaspettato, spettacolo. Mentre il mondo ci invita a catturare e narrare momenti di felicità, scopriamo che abbiamo più che mai voglia di parlare di dolore.

Crediti

un progetto di Francesco Alberici
con la collaborazione di Astrid Casali, Ettore Iurilli, Enrico Baraldi
in scena Astrid Casali, Francesco Alberici
produzione SCARTI Centro di Produzione Teatrale d’Innovazione
residenze Murmuris, Olinda, Lab 121

foto Cosimo Trimboli

Biglietteria

VENDITA ONLINE
su www.ticket.it
Intero € 11 + commissioni di servizio
Ridotto € 9  + commissioni di servizio (studenti universitari, under 30, over 65, residenti Circoscrizioni IV e VII, Aiace, Abbonamento Musei, abbonati stagioni Piemonte dal Vivo)
Pacchetto a 3 spettacoli: € 21 + commissioni di servizio (acquistabile solo online) 

VENDITA IN CASSA
(a partire da 1 ora prima dell’inizio dello spettacolo):
Intero € 14
Ridotto € 12

Potrebbero interessarti

Corto Circuito, We Speak Dance

SAVE THE LAST DANCE FOR ME

calendar icon21 aprile 2024
map iconPianezza- Salone San Pancrazio
clock icon21:00
Corto Circuito

ROCK’A’RELLA

calendar icon04 maggio 2024
map iconCavallermaggiore - Stage Parade78
clock icon20:30
Corto Circuito

ABATTOIR BLUES

calendar icon05 maggio 2024
map iconCavallermaggiore - Arena Antilia
clock icon16:00

Rimani aggiornato sulle novità!

Rimani aggiornato sulle novità!