Area stampa arrow-right icon

IL BOSCO CHE NON C’È

calendar icon25 febbraio 2022
map iconOrta San Giulio - Sacro Monte
clock icon16:00
Crediti

concept Antonella Cirigliano e Angelo Benedetto Cafà
video Stefania Carbonara e Riccardo Mantelli
sound Guido Tattoni
assistente al suono Natalia Polvani
performer Elisa Sbaragli, Sabrina Saporiti e Angelo Benedetto Cafà
scene e oggetti Giulio Marco Olivero
assistente di scena Sabrina Saporiti
CROSS – in co-produzione con PERYPEZYE URBANE
In collaborazione con NABA – Nuova Accademia di Belle Arti di Milano, Fondazione Piemonte dal Vivo, Ente di Gestione dei Sacri Monti, Sacro Monte di Orta San Giulio

 

Biglietteria

Ingresso € 1

Prenotazione obbligatoria
info@crossproject.it
tel. 347 1944111

Il bosco che non c’è è un percorso di ricerca e co-creazione che, attraverso il linguaggio poetico della performance e della danza, affronta il tema della percezione nel rapporto con il mondo naturale.

La performance (digital & live) illumina le forze naturali che ci circondano e invita i partecipanti a navigare in uno spazio elastico  usando la percezione sensoriale extra quotidiana. In questo spazio il mondo fisico viene rimosso per rivelare reti, processi e sistemi che sono al tempo stesso sublimi e fondamentali per la vita sulla terra. Attraverso l’esplorazione sensoriale, la meditazione e contemplazione del bosco, si sperimenta il mondo che ci circonda e la sua natura nascosta. Il progetto nasce da una collaborazione tra vari artisti (video maker, performer, danzatori) ed è un progetto ibrido che fonde il linguaggio sensoriale e corporeo con quello digitale attraverso un’installazione video.

Il bosco che non c’è si propone di tracciare una serie di linee di azione, creazione e progettazione che vadano a interrogare luoghi  reali e/o immaginati  nell’ambiente naturale, promuovendo la cultura e la creatività come forze motrici per modelli di innovazione sostenibili e socialmente inclusivi, capaci di produrre spazi di dialogo, incontro e confronto adeguati a un tessuto sociale fortemente provato dall’esperienza della pandemia.

Crediti

concept Antonella Cirigliano e Angelo Benedetto Cafà
video Stefania Carbonara e Riccardo Mantelli
sound Guido Tattoni
assistente al suono Natalia Polvani
performer Elisa Sbaragli, Sabrina Saporiti e Angelo Benedetto Cafà
scene e oggetti Giulio Marco Olivero
assistente di scena Sabrina Saporiti
CROSS – in co-produzione con PERYPEZYE URBANE
In collaborazione con NABA – Nuova Accademia di Belle Arti di Milano, Fondazione Piemonte dal Vivo, Ente di Gestione dei Sacri Monti, Sacro Monte di Orta San Giulio

 

Biglietteria

Ingresso € 1

Prenotazione obbligatoria
info@crossproject.it
tel. 347 1944111

Rimani aggiornato sulle novità!

Rimani aggiornato sulle novità!