IL MONDO ALTROVE: UN DIALOGO GESTUALE

calendar icon26 settembre 2021
map iconGiardini della Reggia di Venaria
clock icon15:30
Crediti

coreografia, danza e costumi Nicola Galli
musica Giacinto Scelsi, Ryoij Ikeda
produzione TIR Danza, stereopsis
coproduzione Marche Teatro, Inteatro Festival, Oriente Occidente
residenze artistiche DID Studio, Ariella Vidach – Centro di Residenza della Toscana (Armunia – CapoTrave / Kilowatt), Oriente Occidente, CID Centro Internazionale della Danza
con il supporto di Festival Ammutinamenti, Cantieri Danza
Vincitore Danza Urbana XL 2021

Biglietteria

Per assistere allo spettacolo è necessario acquistare il biglietto d’ingresso ai Giardini della Reggia di Venaria.


Lo spettacolo si svolgerà presso l’Allea Reale

Si comunica che, per accedere ai Giardini della Reggia di Venaria., sarà necessaria la certificazione verde covid-19 (dgc.gov.it), e che sarà indispensabile avere con sé un documento di identità da poter esibire in caso di ulteriori verifiche.

"Un dialogo gestuale" fa parte del più ampio progetto "Il mondo altrove", una ricerca coreografica in forma di rituale danzato che celebra secondo una logica scenica il moto di un mondo inesplorato. 

Il progetto delinea una ricerca liberamente ispirata ai rituali indigeni dell’America del Sud, ai simboli e alle tradizioni del teatro Nō giapponese, tracciando un percorso ideale tra Occidente e Oriente. Una figura sciamanica si mostra ai nostri occhi finemente adornata per condurre una cerimonia magica e senza tempo. Il movimento e i lineamenti del suo volto  – velato e riconfigurato secondo canoni estranei alla cultura occidentale – custodiscono e offrono al nostro sguardo il rituale di una possibile tradizione altra, agito nella stretta relazione con lo spazio urbano e naturale per raccontare l’esito di una convivenza armonica tra habitat e azione umana. Questa figura ignota e selvatica intesse un dialogo gestuale – espressione di sostegno vicendevole, dono perpetuo e comunione universale – invitandoci a entrare in contatto con essa. Di fronte a questo linguaggio fisico siamo chiamati a decifrare la poesia di segni muti e opachi, sia che appartengano al mondo animale, al mondo vegetale o a una qualsiasi cultura alternativa. Ritrovando la propria umanità nel riflesso dell’incontro. 

Crediti

coreografia, danza e costumi Nicola Galli
musica Giacinto Scelsi, Ryoij Ikeda
produzione TIR Danza, stereopsis
coproduzione Marche Teatro, Inteatro Festival, Oriente Occidente
residenze artistiche DID Studio, Ariella Vidach – Centro di Residenza della Toscana (Armunia – CapoTrave / Kilowatt), Oriente Occidente, CID Centro Internazionale della Danza
con il supporto di Festival Ammutinamenti, Cantieri Danza
Vincitore Danza Urbana XL 2021

Biglietteria

Per assistere allo spettacolo è necessario acquistare il biglietto d’ingresso ai Giardini della Reggia di Venaria.


Lo spettacolo si svolgerà presso l’Allea Reale

Si comunica che, per accedere ai Giardini della Reggia di Venaria., sarà necessaria la certificazione verde covid-19 (dgc.gov.it), e che sarà indispensabile avere con sé un documento di identità da poter esibire in caso di ulteriori verifiche.

Potrebbero interessarti

Partnership

CONCERTO DI NATALE

calendar icon23 dicembre 2021
map iconManta - Chiesa di Santa Maria degli Angeli
clock icon21:00
Partnership

EDEN

Un progetto coreografico di mk (Michele Di Stefano)

calendar icon08 gennaio 2022
map iconAsti - Spazio KOR
clock icon19:00 - 22:00
Partnership

DALL’OPERA ALLA DANZA

Con il Trio Rospigliosi

calendar icon10 dicembre 2021
map iconTorino - Residenza Crocetta
clock icon16:30

Rimani aggiornato sulle novità!

Rimani aggiornato sulle novità!