Area stampa arrow-right icon

IL MONDO CHE VERRÀ

Molecole, umani e altre storie

"Ma l’intento del narrare non è quello di riprodurre il mondo così com’è… Ciò che il narrare rende possibile è affrontare il mondo al congiuntivo, figurarselo come se fosse altro da quello che è : insomma, il grande , insostituibile ruolo della finzione narrativa è far immaginare altre possibilità" (Amitav Gosh, La grande cecità)

Un esperimento di narrazione teatrale immersa nella Scienza, un lavoro innovativo che invece di essere vista e ascoltata linearmente, dall’inizio alla fine, offre agli spettatori la possibilità di partecipare attivamente alla storia, decidendo tra alcune possibili alternative, a  seguito degli incontri tra molecole  e persone/personaggi. Il linguaggio performativo si affianca a quello grafico/visivo,  sonoro e digitale.  Il pubblico diventa  protagonista dello spettacolo, e può compiere scelte diverse e condizionare lo svolgimento, la trama e l’evoluzione delle storie narrate. Narrazione a finali plurimi, per un pubblico in presenza e/o collegato on line allo spettacolo live. Con un approccio semplice si conducono gli spettatori a conoscere alcune molecole che sono essenziali per la nostra vita, perché alla base di moltissime catene produttive. Si apre così un confronto tra chi narra e il pubblico, che è chiamato a decidere come sviluppare e concludere le diverse scene del racconto.

Potrebbero interessarti

Corto Circuito, Stagione 2022-2023

FINE PENA ORA

calendar icon25 gennaio 2023
map iconPinerolo- Teatro Incontro
clock icon21:00
Corto Circuito, Stagione 2022-2023, We Speak Dance

MY BODY OF COMING FORTH BY DAY

POUR SORTIR AU JOUR

calendar icon18 marzo 2023
map iconRacconigi - S.O.M.S
clock icon21:00
Corto Circuito

PIAZZA FONTANA. UNA STORIA D’AMORE

calendar icon03 febbraio 2023
map iconSan Maurizio d'Opaglio - Teatro degli Scalpellini
clock icon21:00

Rimani aggiornato sulle novità!

Rimani aggiornato sulle novità!