Area stampa arrow-right icon

L.E.A.R. - LEAVE EYES AT REST

La storia d’amore più grande che si possa raccontare è solo una: quella tra un padre e una figlia. E “Re Lear” è questo. Per tre volte. Visto che ha tre figlie. In fondo, che cosa fa il Lear? Vuole spogliarsi di tutto: del governo, del potere, di ogni questione terrena e tenebrosa, per fare solo e definitivamente il padre. Non vuole più essere Re. Ma solo Lear. Andare incontro alla Morte come un uomo che, tornato a casa dal lavoro e sfinito ai crucci, va incontro alla sua bambina che l’ha aspettato per tutto il giorno. Questo vorrebbe Lear. Così però non sarà. Una delle tragedie di Shakespeare meno rappresentate e meno conosciute, ma uno dei maggiori capolavori teatrali di tutti i tempi. LEAVE EYES AT REST è una rivisitazione e riscrittura di LEAR da Shakespeare, una riflessione profonda sul teatro di prosa, le sue forme e le varie direzione estetiche.

Potrebbero interessarti

Stagione 2022-2023, Teatro Ragazzi

L’USIGNOLO O DELL’AMICIZIA

Liberamente ispirato al racconto omonimo di Hans Christian Andersen

calendar icon22 gennaio 2023
map iconCuneo - Teatro Toselli
clock icon17:30
Stagione 2022-2023, Teatro Ragazzi

GRETEL

calendar icon19 marzo 2023
map iconAvigliana - Auditorium Eugenio Fassino
clock icon16:00
Stagione 2022-2023

IL NODO

Con Ambra Angiolini e Arianna Scommegna

calendar icon10 marzo 2023
map iconAsti - Teatro Alfieri
clock icon21:00

Rimani aggiornato sulle novità!

Rimani aggiornato sulle novità!