Area stampa arrow-right icon

LE INTERMITTENZE DELLA MORTE

Francesco Pannofino legge il capolavoro di José Saramago

Il giorno seguente non morì nessuno.

Inizia così uno dei romanzi più amati e celebrati del romanziere, poeta e drammaturgo portoghese José Saramago. Scocca la mezzanotte, inizia un nuovo anno e, in un paese senza nome, arriva l’eternità: nessuno muore più. La gioia è grande, la massima angoscia dell’umanità sgominata per sempre. Ma non è tutto così semplice, e nel giro di poco tempo numerosi e complessi inconvenienti cominciano a manifestarsi. L’inconfondibile voce di Francesco Pannofino dà corpo alle pagine ironiche, immaginifiche e paradossali del Premio Nobel per la letteratura 1998, e trasporta il pubblico in una sfrenata meditazione sull’implacabilità della morte, che è però anche un inno alle due sole forze che possono, forse, mettere un freno al suo potere: la musica e l’amore.

Potrebbero interessarti

Stagione 2023-2024

LE INTERMITTENZE DELLA MORTE

Francesco Pannofino legge il capolavoro di José Saramago

calendar icon04 luglio 2024
map iconTortona - Cortile dell'Annunziata
clock icon21:30
Corto Circuito, Stagione 2023-2024

GOLD SHOW

Di e con Giorgia Goldini

calendar icon11 luglio 2024
map iconTortona - Cortile dell'Annunziata
clock icon21:30
Corto Circuito, Stagione 2023-2024

UN TEATRO DELLA MENTE – MACBETH

calendar icon28 giugno 2024
map iconNovara - Complesso Cittadella (Tetti Verdi)
clock icon20:00

Rimani aggiornato sulle novità!

Rimani aggiornato sulle novità!