Area stampa arrow-right icon

PETER PAN

ovvero l'Isola dei bambini sperduti

In scena gli attori si calano nei ruoli di Peter, Capitan Uncino e Wendy. Le gradinate che compongono la scenografia si trasformano alternativamente nella barca dei pirati o nell’Isola che non c’è. Non mancherà l’interazione con i piccoli spettatori che in alcuni momenti saranno parte integrante dello spettacolo. Fondamentale nella messa in scena la colonna sonora: parte della narrazione è infatti affidata ai brani originali che vengono cantati dagli attori e che accompagneranno il pubblico in un viaggio che speriamo possa regalarci momenti di vera e pura immaginazione. La capacità di immaginare, che ha il suo picco proprio nell’infanzia, è fondamentale per l’essere umano; in un mondo bombardato da immagini, paradossalmente diventa sempre più difficile sviluppare questa attitudine. Peter Pan ci è sembrato un ottimo pretesto per ribadire il fatto che il sogno e l’immaginario infantile non devono mai spegnersi, anche quando inevitabilmente il nostro corpo affronta l’età adulta. “Essere un bambino” non per rifiutare responsabilità e voltare le spalle alla realtà, ma per affrontare il quotidiano con più leggerezza e originalità.

Giorgio Scaramuzzino

Potrebbero interessarti

Scuole, Stagione 2024-2025

SEGNALE D’ALLARME

La mia battaglia (vr)

calendar icon05 febbraio 2025
map iconOvada- Istituto Santa Caterina Madri Pie
clock icon11:00
Per famiglie, Stagione 2024-2025, We Speak Dance

DA DOVE GUARDI IL MONDO?

calendar icon19 gennaio 2025
map iconOvada- Teatro Comunale Dino Crocco
clock icon16:00
Scuole, Stagione 2024-2025

COSÌ È (O MI PARE)

calendar icon06 febbraio 2025
map iconOvada - Istituto Barletti
clock icon11:00

Rimani aggiornato sulle novità!

Rimani aggiornato sulle novità!