Area stampa arrow-right icon

RADICI

Una cosa che so di certo

In un quaderno sulla cui copertina campeggia la scritta “Coordinamento Femminista di Enna" sono racchiusi i verbali delle riunioni femministe avvenute in una provincia dell’entroterra siciliano a partire dal 1975.

La drammaturgia originale prende spunto da questo documento e narra due storie che procedono in parallelo: quella delle donne del Coordinamento Femminista di Enna e, ai giorni nostri quella di un giovane uomo che scopre le proprie origini – fino ad allora tenutegli nascoste dalla famiglia – e parte alla ricerca della propria storia. Nel viaggio incontrerà una giovane donna con cui condividere esperienze e riflessioni. Radici riflette sul valore storico del movimento femminista in Italia e affronta il tema del rapporto genitori-figli e dell’eredità intergenerazionale

Potrebbero interessarti

Partnership, TJF - Piemonte

MusiSHEans

calendar icon18 settembre 2024
map iconBaveno - Piazza della Chiesa
clock icon21:00
Partnership

HANNAH

prima nazionale

calendar icon29 ottobre 2024
map iconTorino - Teatro Gobetti
clock icon18:00
Partnership, TJF - Piemonte

LINO CAPRA VACCINA

calendar icon16 agosto 2024
map iconPiedicavallo - Tempio Valdese
clock icon17:30

Rimani aggiornato sulle novità!

Rimani aggiornato sulle novità!