Area stampa arrow-right icon

RIFARE BACH

(LA NATURALE BELLEZZA DEL CREATO)

“La musica di Bach per quanto mi riguarda riesce ad unire ogni espressione d’arte sotto uno stesso involucro ed è strumento di creatività infinita così come lo è la natura, anche quella che (nei suoni) è presente nel mio lavoro e che ha stimolato la mia capacità cognitiva di creare e inventare e così il mio processo di acquisizione di conoscenze e comprensione attraverso il pensiero”

Roberto Zappalà

Far vivere in danza l’ammirazione che Zappalà nutre da sempre per il grande musicista tedesco è stato il fattore trainante che gli ha permesso di comporre tra soli, duetti, trii e ensemble, alcune delle pagine coreografiche a lui più care nella sua trentennale attività. Il titolo ‘Rifare Bach’ vuole anche essere un richiamo alle tante rivisitazioni musicali che nel tempo sono state fatte delle opere del compositore tedesco, e alcune di queste sono parte della ricerca del coreografo nella composizione musicale dell’opera. Al centro del lavoro un universo coreografico che pone il corpo, con tutta la sua fragilità, quale elemento fondante e transito ineludibile

Potrebbero interessarti

Corto Circuito, We Speak Dance

PLAYFULNESS

calendar icon25 maggio 2024
map iconSpigno Monferrato - Teatro Comunale
clock icon18:00
Stagione 2023-2024

IL TANGO DELLE CAPINERE

calendar icon21 maggio 2024
map iconSettimo T.se - Teatro Garybaldi
clock icon21:00
Stagione 2023-2024

SGUARDI #2

calendar icon25 maggio 2024
map iconAlessandria - Piazza Santa Maria di Castello
clock icon20:30

Rimani aggiornato sulle novità!

Rimani aggiornato sulle novità!