Area stampa arrow-right icon

SANDOKAN O LA FINE DELL'AVVENTURA

Il luogo in cui si svolge l’azione è una cucina: attorno ad un tavolo si raccolgono i quattro personaggi che, indossato il grembiule, iniziano a vivere le intricate gesta del pirata malese. Perno dell’azione è l’ortaggio, in tutte le sue declinazioni: carote-soldatini, sedani-foresta, pomodori rosso sangue, patate-bombe, prezzemolo ornamentale. E poi cucchiai di legno come spade, grattugie come cannoni, una bacinella piena d’acqua per il mare del Borneo, scottex per cannocchiali, e ancora sacchetti di carta, coltellini, tritatutto…Il racconto si affaccia alla mente degli spettatori, per poi esplodere con una frenesia folle che contagia. La cucina è casa di Sandokan, nave dei pirati, villa di Lord Guillonk, foresta malese, spiaggia di Mompracem. Fedele all’ideale di un ironico esotismo quotidiano lo spettacolo è un elogio all’immaginazione, che rischia di naufragare nel blob superficiale dei nostri tempi e al tempo stesso una satira di costume. Piccoli uomini (noi) e i loro grandi sogni si scontrano in un gioco scenico buffo ed elementare. Chi avrà la meglio?

Potrebbero interessarti

Ecomusei

ARTABÀN. LA LEGGENDA DEL QUARTO RE MAGO

poema contadino

calendar icon08 settembre 2024
map iconFraz. Sant’Anna di Valdieri (CN) - Cortile dell’Ecomuseo della Segale
clock icon15:00
Ecomusei

MARGHERITO- C’È TEMPO PER TORNARE A CASA

C'È TEMPO PER TORNARE A CASA

calendar icon21 luglio 2024
map iconBorgata Colletto di Monterosso Grana (CN) - casa di Margherito
clock icon21:00
Ecomusei

ROSSO FLOYD – I PINK E IL “DIAMANTE”

I PINK E IL "DIAMANTE"

calendar icon22 novembre 2024
map iconMalesco - Cinema Teatro Comunale
clock icon21:00

Rimani aggiornato sulle novità!

Rimani aggiornato sulle novità!