Area stampa arrow-right icon

TESTI ALTERNATIVI PER IL FUTURO

Riflessioni e azioni verso l’accessibilità sostenibile

News

calendar icon30 gennaio 2024
Dal 2021 Spazio Kor ha intrapreso un percorso di sperimentazione di pratiche e messa in accessibilità degli spettacoli della stagione. Da questo percorso nasce la volontà di creare uno spazio di discussione e co-progettazione per operatori e operatrici del settore performing arts, per confrontarsi e trovare soluzioni comuni alle criticità ed esigenze di un tema tanto urgente e rilevante. Nasce così "TESTI ALTERNATIVI PER IL FUTURO. Riflessioni e azioni verso l’accessibilità̀ sostenibile", un convegno sull’accessibilità organizzato da Spazio Kor il 2 febbraio 2024 e aperto alla comunità artistica e organizzativa, a centri culturali, spazi di produzione e teatri.

TESTI ALTERNATIVI PER IL FUTURO sarà prima di tutto un’occasione di scambio e conoscenza tra chi opera nel settore delle performing arts e ha iniziato o desidera cominciare a ragionare sui temi dell’accessibilità culturale. La proposta che lancia Spazio Kor è quella di superare la logica di best practise per sviluppare insieme un vocabolario comune e affrontare le sfide di sostenibilità che le pratiche di accessibilità ci propongono.

Presente fra i Saluti istituzionali anche Matteo Negrin, direttore di Piemonte dal Vivo. Equità e accessibilità sono infatti traiettorie fondanti del futuro del comparto artistico e culturale, in quanto agenti trasformativi capaci di innervare nuove visioni e valori nella realtà socio-politica contemporanea. La Fondazione ha pertanto inserito tale direttrice fra i propri obiettivi strategici: nel corso del triennio 2022/2024, dunque, diverse azioni vengono messe a sistema per potenziare e rafforzare il focus sull’accessibilità. Fra queste, la solida collaborazione con lo Spazio Kor di Asti appunto, grazie alla direzione artistica di Chiara Bersani e Giulia Traversi, in sinergia con il collettivo Al.Di.Qua. – Alternative Disability Quality Artists, gruppo di artisti e lavoratori dello spettacolo con disabilità nato durante la pandemia del 2020. Il collettivo ricerca per sviluppare consapevolezza e offrire percorsi di formazione su fruizione ma soprattutto creazione accessibili, attraverso workshop dedicati ad artisti e organizzazioni in direzione di una diversificazione di competenze e una maggior rappresentatività in posizioni di leadership. 

INFORMAZIONI

Programma completo: clicca qui.

Per partecipare, iscriviti qui.

Potrebbero interessarti

News

Torna MOVIN’UP

Deadline: 29 marzo

calendar icon20 febbraio 2024
News

SCINTILLE 2022: spettacolo vincitore

È Pasolini – Sotto gli occhi di tutti

calendar icon21 giugno 2022
News

Online il bando Danza Urbana XL 2024

Deadline: 9 febbraio 2024

calendar icon20 dicembre 2023

Rimani aggiornato sulle novità!

Rimani aggiornato sulle novità!